Guestbook

Lascia un messaggio a Pietro

56 comments to Guestbook

  • Francesca  says:

    Vi scrivo per ringraziarvi per la meravigliosa serata di ieri all’1,35 circa.

    Siete Magnetici, siete stati grandiosi!

    Grazie, grazie, grazie!

    È un piacere anche solo osservarvi suonare, regalate energia positiva!

    Ieri sera tutto il pubblico aveva il sorriso stampato in faccia mentre suonavate!

    Grazie per le buone vibrazioni, per il BELLO che trasmettete e per averci fatto vivere una bellissima serata!

  • Armando  says:

    Bellissima serata al Mi-Ro di Badile. Un Pietro Bonelli in grandissimo spolvero e Osvaldo Di Dio eccezionale. Coppia perfetta. Un viaggio attraverso il mondo con differenti sonorità ma l’emozione trasmessa da questi due grandi chitarristi le collegava tutte. Magia pura.

  • SILVIA MORENO  says:

    Me gustan tus canciones,son muy hermosas, llenas de dulzura. Despiertan mis sentidos, traen fuerza y alegria. Una mezcla subtil de jazz, bossa nova, rumba y pop latina. Eres un artista talentoso, completo, un artista de los pies a la cabeza. Te deseo suerte y éxito en tus proyectos. Saludos desde Colombia, Cartagena de Indias.

    Gracias por todo.

  • Gianni  says:

    Ho piacevolmente assistito ai tuoi due concerti di venerdì 23 ottobre con il Quarteto Brasil e ieri sera 31 ottobre in duo con Osvaldo Di Dio, entrambi al locale Mirò di Badile.
    Due serate fantastiche, il cuore mi fa prediligere per il sound brasiliano, dove oltre alle tue eccezionali sonorità sei in compagnia di quel grande musicista e cantante di madre lingua Rodrigo Amaral ed al resto del gruppo di eccezionali musicisti.
    Ma c’è un però……..ieri sera ho applaudito io e non solo io, con grande ammirazione un duo chitarristico di rara capacità e virtuosismo, di Pietro ne conosco ampiamente le gesta ma per quanto riguarda Osvaldo lo ascoltavo per la prima volta ed è stato davvero entusiasmante, entrambi hanno eseguito diversi pezzi con una maestria interpretativa e come dicevo con virtuosismi solo eseguibili da due grandi interpreti dello strumento.
    Un connubio musicale perfetto, che ha scaldato l’interesse e la passione del pubblico presente che non fatto mancare il suo apprezzamento con ripetuti applausi convinti .
    Voglio fare un’ultima citazione più per un motivo personale, c’è una richiesta di un brano del grandissimo Pino Daniele, indimenticabile compositore, chitarrista e cantautore, per l’esecuzione di Osvaldo mi trovo in difficoltà a trovare un aggettivo che sia all’altezza della sua performance, ma forse non sbaglio definendola ” commovente “.
    Ciao Pietro, alla prossima….e fammi sempre emozionare con la tua musica.

  • Luca Civardi  says:

    Caro Pietro, ieri sera ( MiRo ) ho assistito ad un concerto favoloso, di grande classe, molto coinvolgente e suonato da due ottimi musicisti. La scelta dei brani, nel contesto di un duo chitarristico, è piacevolissima e, al contempo, sottolinea le tue grandi capacità armoniche e ritmiche. Avanti così !! Luca Civardi

  • Stefano Bertolotti  says:

    Ciao Pietro, Sono due giorni che il tuo nuovo cd mi accompagna durante i viaggi e mi piace molto. complimenti a te e a tutti i musicisti Ottimo lavoro! I miei brani preferiti: Garter belt Sunset on the field Waves of live a presto e buon tutto Stefano

  • Silvio Milanesio  says:

    appena finito di ascoltare cd. Bhe cosa dire fantastico ora lo rimetto dall’inizio. Cosi’ di primo orecchio la traccia 3 spettacolo immagino le tue faccie mentre suoni. E poi la 10 meravigliosa fai complimenti a Mario mi ricorda tanto THIN SAND di IGAPO consumato il cd a forza di ascoltarlo. Spero di riascoltarti presto dal vivo fara del mio meglio per riportarti in prov. di cuneo Ciao mitico

  • Corrado Tacchini  says:

    ascoltando l’ultima opera del bonelli group si ha la conferma che il”viaggio” continua ed e’ un gran bel viaggiare. continuate cosi’ ragazzi.a presto. un grosso abbraccio e un grazie a pietro per le emozioni che ci dai.corrado e nadia

  • Alessandro Calvi  says:

    Pietro complimenti!armonie differenti ma sempre nel tuo stile!assolo incredibile nella prima traccia e tema troppo sexy in Al giandriale!mi sono piaciuti,inoltre,i ringraziamenti e soprattutto quello ad Elena!grande Peter

  • Giulia Nicoli  says:

    ciao Pietro come sempre una garanzia .. abbiamo ascoltato il cd .. ed è bellissimmo ..magico, rilassante, capace di portarti lontano .. come sempre alto livello .. Grande!!! complimentissimiiii e ci vediamo presto al MI-RO’ Grazie ancora del cd e della tua dedica =) 1 abbraccio grande ^_^ Giulia & Vito

  • Gianni Mennillo  says:

    Ormai penso di essere uno tra i più assidui frequentatori delle importanti performance di Pietro, con diverse formazioni sempre di grande spessore musicale. Probabilmente se seguo così frequentemente Pietro, sicuramente è per apprezzarne le indiscusse e sicuramente sottovalutate qualità che esprime nei suoi concerti, che come ho già espresso tempo fa e che ora posso riaffermare alla luce di più anni di ascolto, meriterebbe palcoscenici più consoni alle sue qualità e di chi lo accompagna in splendide serate. Sono un abituale frequentatore di svariati concerti con artisti affermati o quasi del panorama jazzistico italiano ed internazionale, quindi con una certa esperienza nel valutare le sonorità e capacità dei vari artisti, senza peccare di presunzione, spesso mi trovo di fronte a musicisti che eseguono dei pezzi che non sono per nulla distanti da composizioni eseguite da Pietro e le sue varie formazioni. Recentemente ho assistito a tre concerti con in duo con Angelo, a Pavia e presso il ristorante Beato te, sicuramente molto più idoneo il locale di Pavia per quanto riguarda i frequentatori meglio disposti per la proposta musicale, pezzi di jazz italiano riproposti in chiave swing, molto originali e ben apprezzati. Sempre recentemente l’ho ascoltato a Milano presso il locale ” la sacrestia ” con il gruppo storico e con il quale ho conosciuto Pietro, ossia la ” Pietro Bonelli Group “, nel caso specifico per la presentazione del loro nuovo lavoro, molto bello ed interessante, anche se io sono sempre legato al primo CD ” IGAPO ” . In ogni caso a me personalmente, le sonorità di Pietro si esaltano nei ritmi sudamericani,in particolare brasiliani attraverso la bossanova e brasil sound, che in ogni caso sono presenti in chiave riarragiata in diversi pezzi dei vari Cd di Pietro. Forse mi sono dilungato troppo, ma era da tempo che volevo scrivere qualcosa di sentito e che rendesse merito ad un grande chitarrista che sicuramente merita un’ attenzione migliore e di conseguenza ascoltatori di più alto livello, perché per ora siamo in troppo pochi…… Ciao Pietro, Gianni

  • Ernesto (Infermiere) Capolongo  says:

    GRANDE shag’s airport,mi ritengo un privilegiato nell’ averlo avuto in dono da te, mi sta piacendo molto. Un carissimo saluto e auguri per la tua carriera.

  • Maurizio Allocca  says:

    Ciao Pietro, tanto che non ci vediamo, ma qualche volta il pensiero si sofferma a ricordare. Mi fa piacere che il tuo sogno continua, promessa da marinaio appena sei in “zona”, passo a sentire quanto sei migliorato. Un saluto Maurizio

  • Bruno Pollacci  says:

    Mio caro Pietro, pur conoscendo, apprezzando ed avendo sempre promosso, da anni, la tua musica nei miei programmi di Jazz, l’ascolto del tuo ultimo CD “Shag’s Airport” mi ha ancora una volta sorpreso positivamente per le felici intuizioni composizioni, per le raffinate performances solistiche ed i prestigiosi fraseggi da grande chitarrista, che non fai mai scadere in mero virtuosismo esibizionistico, ma che riesci sempre a “caricare” del profondo sentimento che motiva in ogni sua nota la tua musica. Ti rinnovo quindi la mia profonda stima, sempre più felice di diffondere nel mio programma “Animajazz” la “bellezza musicale” che ci regali. Bruno Pollacci “Animajazz”

  • Alessandro Di Serio  says:

    Caro Pietro! Ho ascoltato il tuo cd SOLEA’ e mi è piaciuto molto. Originali i contenuti, bravi i solisti, indubbiamente , ma soprattutto bravo chi ha scritto i pezzi. Sono canzoni che trasmettono emozioni e stimolano la fantasia musicale di chi le ascolta! Complimenti e vai sempre avanti così. Non vedo l’ora di ascoltare il tuo nuovo cd di prossima uscita. E chissa che un domani ci si ritrovi a suonare di nuovo insieme……. Un abbraccio Alex

  • Max Orla  says:

    ciao Pietro complimenti!!! venerdì sera al Mirò ho assitito a un concerto di alto livello, bel gruppo bella musica e Grandi musicisti. ciao a presto Max

  • Miss Mary  says:

    molto piacevole il concerto alla Munta dei Ratt,lo swing di casa nostra…interpretato da quattro Signori Musicisti.Bravi come sempre!!con ammirazione.

  • Nunzio Creti  says:

    Grande Pietro ! E’ stata una bellissima scoperta sentirti suonare, la passione e la forza che riesci a trasmettere hanno contribuito a rendere fantastica una serata dove il connubio tra la cucina, i vini, e la tua musica è stato meraviglioso !!! Grazie. Nunzio

  • Fabio Papa  says:

    carissimo complimenti e grazie per la bellissima musica che da anni mi accompagna e mi ispira. Speriamo che ci siano presto dei concerti in svizzera tedesca! un abbraccio!

  • Miss Mary  says:

    Dear Pietro il concerto a Vaprio d’Adda è stato ELETTRICITA’ pura, brani bellissimi interpretati con energia e passione. Grazie per le emozioni che ci hai donato in quel contesto molto suggestivo. Bravissimo

  • Mary Miss  says:

    Caro maestro, il concerto al Sound del 20 aprile è stato un concerto 4stars!! Il genere, uno swing molto coinvolgente, la scaletta di pezzi fortissimi, musicisti da paura..soprattutto il chitarrista che ogni tanto veniva rapito dagli alieni…Scherzi a parte come già ti dissi siete degli artisti molto comunicativi in grado di coinvolgere il pubblico e renderlo partecipe allo spettacolo. C’era una magia particolare, seratona al top ed anche il locale è perfetto per questi spettacoli. Grazie Peter!! Mary.

  • Andreina Gioppi  says:

    Grazie Pietro per l’opportunità che mi hai concesso dandomi il cd Soleà, sabato sera allo spettacolo al Volo a Motore di Ferrara, regalando delle sonorità che racchiudono tanto lavoro, professionalità e passione. La serata è stata effervescente e la vostra disponibilità con il pubblico oltre la bravura hanno reso l’ambiente piacevolissimo. Un abbraccio spero di vedervi ancora da queste parti Andreina

  • Fabio Luciano Amodio  says:

    Se ascoltiamo in silenzio lo scandire del tempo, magari guardando un tramonto dalla finestra di casa, e aggiungiamo il suono di “Solea’” che pervade lo spazio circostante, potremmo, ispirati da tale magia sonora, varcare gli spazi piu remoti dello spirito umano, e percepire l’amore che Pietro ha voluto esprimere, per la musica ma penso anche per l’amore di chi gli e’ piu’ caro, e di quello che un uomo di tale sensitivita’ esterna con la musica, e per la sua maturita raggiunta in tanti anni di sacrifici, che in questo paese un musicista deve affrontare per potersi realizzare….Tieni duro con amore Pietro, e grazie delle emozioni che ci doni con le tue magiche note………Grazie…

  • Davide Magna detto Calcaterra  says:

    Ciao Pietro , bellissimo sito e gioia immensa per avervi conosciuto di persona domenica al CApriolo veramente eccezionali bravissimi (questa si che e’ musica ) grande soddisfazione da parte mia , per avere preso parte a una delle vostre performance fosse stato per me avrei suonato con voi tutto il pomeriggio senza fermarmi, quando mi capitera’ piu’ di suonare con dei grandi musicisti come voi? un saluto a presto Davide

  • Andrea Porotti  says:

    Semiana 29/04/2011, grazie per la serata “terapeutica”, avete fatto un gran bene. Spero di rivedere presto il Brasil Project… un abbraccio.

  • Ugo Brarda  says:

    …che dire Pietro, dopo la tua telefonata, sono andato ad ascoltare un po’ della tua musica, ohhhh… mi sono venute le lacrime….. credo un po’ di nostalgia dei vecchi tempi andati e delle belle serate insieme… sei sempre GRANDE, anzi sempre di più….. spero vivamente che ci incontreremo presto. un abbraccio Hugo

  • Emanuele Lapini  says:

    mi si è aperto un mondo musicale a me nuovo ascoltando te e la tua band alla festa che ho organizzato per il 40° di mia moglie festeggiato al ristorante leminè, una bellissima cornice per questa festa che sia io che mia moglie ma anche amici e parenti ricorderemo a lungo grazie anche al vostro accompagnamento. Già parliamo e progettiamo di venire ad ascoltarti in altre serate che farai magari un pò più vicino a casa nostra, quindi teniamo d’occhio il tuo sito e la tua agenda. grazie e a presto. Emanuele

  • Riccardo Cecconi  says:

    Ciao Pietro! Grazie per la tua email. Mi sono proprio divertito giovedì scorso alla Corte dei Leoni. avete una vita, ragazzi, un’energia che mi è veramente piaciuta, mi avete costruito davanti davvero una bellissima serata. Che dire? Spero di potervi vedere ancora. Restiamo in contatto

  • Paolo Bosio  says:

    Caro Pietro, ho ascoltato i tre cd che mi hai dato al BOPO e mi sono piaciuti molto !! Vi sono 2 anime: da un lato l’anima strumentistica e jazz, nei cd Soleà e Igapo; dall’altro l’anima swing del terzo cd, più divertente e provocatorio. Belli belli belli e molto piacevoli da ascoltare. Che dire di più ? Continuate così, meritate molta più notorietà che vi auguro di tutto cuore! Grazie per le suggestioni della vostra e della tua musica!

  • Ney Portilho  says:

    salve pietro obrigado pelo cd é muitoooooooo belo e os musicos tocaram muito bem eu tenho ocd no meu carro.muita sorte pra voçe thauuu ney portilho

  • Angela Lupo  says:

    Ieri sera il concerto a Treviglio è stato a dir poco entusiasmante e fantastico. L’atmosfera era ricca della vostra passione che ha trasformato i vostri strumenti in pura energia…Il tempo era sospeso…la buona musica la vera protagonista. Continuate così….alla prossima Angela

  • Angela Lupo  says:

    Attraverso la musica è permesso emozionarci e sognare ad occhi aperti…Urban Gipsy sembra narrare attraverso la chitarra, che magicamente diventa una voce, un’inquietudine…Sembra la ricerca spasmodica di qualcosa che sì è perso e difficilmente si riuscirà a ritrovare. E’ una musica molto emozionante a tratti nostalgica…secondo il mio parere ricchissima di sentimento. Soleà musica intrigante e piena di passione…complessivamente un CD straordinario che riesce a trasmettere la sensazione di poter volare con la mente e sognare…complimenti. Per quanto riguarda il suo allievo Simone per quanto entusiasta del suo maestro , sa bene che per età e preferenza è più portato per il genere rock. Spero di riuscire a sentirla dal vivo…a presto Angela

  • Emanuele Pestoni  says:

    Caro “Vecchio” amico ti mando i miei più calorosi saluti e ti auguro un buon anno. Spero, se gli impegni me lo permettono, di venire ad ascoltarti in una delle tue prossime esibizioni. Ti ammiro molto, sono contento che almeno tu sia riuscito ad arrivare a ciò che sempre desideravi aspetto tue notizie. Bay Lele

  • Laura Branduardi  says:

    Piacevolissima serata allo Sherwood, tutti i miei amici, musicisti compresi, si sono molto divertiti e trovato ottima l’esecuzione. Ascoltando Soleà l’impressione è di saltare dall’apertura di spazi aperti, ad una languida melanconia e, a volte, allo spleen di Miles Davis. Molto bello. Si spera di sentirti presto. Laura

  • Martina Cattaneo  says:

    Ma caspita Peter! Sempre a suonare in c**o ai lupi, vai!!! Io e Gianma ti aspettiamo a Milano con Tamboo!! Non rimandare! Un Bacio!

  • Massimiliano Cera  says:

    Ciao Maestro indimenticabile. Ho visto solo ora il tuo sito e devo dirti che è davvero bello!!! Però ti ho inviato anche un invito ad iscriverti su Fb (lo so, non ti piace, però…) Quando torni a Roma? A presto

  • Fili Fil  says:

    Comunque, malgrado tutto, grande serata al Senatore. Ci siamo divertiti. Grazie anche da Paola. Chi non c’era, si è perso qualcosa (specie nel finale tra te e Fabio) ciao

  • Gianni Mennillo  says:

    Ciao Pietro, sono venuto ad ascoltarti a Casarile il 18 aprile 2009, pezzi di bossanova del mito Jobim eccezionalmente e magistralmente interpretati con il tuo Quartet Brasil Project, magari l’ambiente e l’acustica non erano il massimo ma la tua maestria ed il tuo virtuosismo colmano ogni lacuna al di fuori dei concerti, come già detto altra volta desidererei essere presente a palcoscenici più degni e gratificanti rispetto alla tua professonalità e musicalità. Ciao Gianni

  • Fabio Perego  says:

    Ciao Pietro, sto ascoltando il tuo CD Igapo, devo dirti che è straordinario, continuo ad ascoltarlo, mi piace da morire, è semplicemente stupendo!!!! Sei veramente un grande!!!! …. Dicono che Pat Metheny, sia in questo momento, il miglior chitarrista Jazz, ma sinceramente, io non ho mai sentito un suo cd meglio dei tuoi Igapo e Soleà!!! Sarebbe veramente bello, se tu incidessi, qualche altro disco!!!! Dal vivo poi, sei ancora più grande, c’è veramente qualcosa di magico nel tuo modo di suonare, riesci a trasmettere delle emozioni e un calore incredibile, è difficile spiegare quello che riesci a dare, sul palco, bisogna per forza sentirti suonare e ogni volta che ti sento è un’emozione diversa. Per far questo non basta solamente la tecnica, nel mondo ci sono tanti chitarristi con una tecnica sublime, ma purtroppo solo troppo pochi riescono a suonare con il cuore come te!!!! Spero di poterti ascoltare e vederti ancora presto Ciao Fabio

  • Gianni Mennillo  says:

    Ciao Pietro, ti ho conosciuto musicalmente anni fa in un concerto alla Villa Litta di Cormano, ti ho sempre seguito ed ascoltato sia in cd che dal vivo, recentemente ti ho sentito a Bareggio nel febbraio 2008 e al Nordest Caffè nel maggio 2008, fai musica di altissimo livello e mi meraviglio come la tue sonorità e capacità non vengano apprezzate in situazioni più consone e più importanti. Spero di riascoltarti al più presto, magari con concerto di Bossa, ciao Gianni

  • Antonella Visconti  says:

    Vi ho sentiti alla Cantina Bentivoglio, magnifici davvero bravissimi, una serata di gran divertmento..Il chitarrista meriterebbe una conoscenza più approfondita.

  • Alessandro T  says:

    Ciao, sono Alessandro ci siamo conosciuti al Dubh Linn di Vigevano dopo lo spettacolo New Voice. Vivissimi complimenti per la serata e i CD da parte della “prima fila” (io, Max, Edo…..). Forza così !!! Arrivederci e arrisentirvi.

  • Luca  says:

    Ciao Pietro! sono venuto a un concerto dei new voice giovedi scorso al chet baker. Fenomenale! e se quel concerto é venuto fuori in condizioni non ottimali non immagino cosa puó venire fuori quando siete in forma! Per quanto può essere dura non abbandonare il progetto, ha un potenziale davvero ragguardevole.

  • Vanessa Vanessa  says:

    Meravigliosi!!!! Vi ho sentiti qualche tempo fa a Bergamo ma mi sembrava di essere a Bahia!!!Bravissimi vi avrei abbracciato e baciato uno per uno se lì non ci fosse stato un pit bul con i capelli neri…peccato!!!!

  • Elena  says:

    Mitici! Ero a Crema allo Zanzibar giovedì sera, primo tavolino sotto il palco!!! Siete dei grandi musicisti, complimenti!

  • Silvio Luoni  says:

    Magnifici, vi ammiro molto!

  • Magda Gioia  says:

    Siete stati bravissimi! Complimenti! Firmato la fanciulla che vi ha fatto firmare il cd!!! ^-^

  • Harmonica Slim Semeraro  says:

    Vai forte UAGLIO’ !!!!!!

  • Rodolfo Pereira  says:

    Oi bonelli tudo bem, um abraço do carioca puro sangue, que a musica esteja sempre com voce.

  • Alessandro Crolla  says:

    Grande musicista. Ti ho sentito per la prima volta la dragon’s pub ieri sera e mi sei piaciuto molto, come oltretutto è stato notevole il batterista e gli altri componenti del quartetto. I tuoi cd, soprattutto Soleà è molto molto bello.

  • Alberto Maritano  says:

    Grande sito per un grande musicista. Sempre aggiornato e con uno stile appropriato. Meriti di essere ai più alti livelli di professionismo musicale. Un abbraccio. Continua a cavalcare l’onda

  • Davide Vazzola  says:

    Ho avuto il piacere di ascoltarti per la prima volta questa sera al Nord-Est Café di Milano e devo ringraziarti per le belle cose che tu e gli altri due musicisti avete “raccontato” al vostro pubblico…Ho sempre ascoltato musica pensandola come ad una storia, un discorso…Uno scambio di opinioni, idee e colori da cogliere…Direi che c’era tanta carne al fuoco e una vera passione che si leggeva nei vostri sguardi. Da chitarrista amatoriale non posso che far tesoro di tutte queste bellezze… Grazie. Complimenti anche per il tuo CD (SOLEA) che sto ascoltando in questo momento. Acquistatelo ragazzi di musica buona ce n’é in giro poca ma esiste ancora!!!

  • Lucio da ru'  says:

    Da discografico da circa 20 anni credo di aver ascoltato tutte le formazioni con le quali ti sei esibito a Este. Trovo che la preparazione musicale delle 4 formazioni che ho sentito, siano di ottima qualità e degne di professionalità ad alto livello, vi sentirò in altre occasioni con immenso piacere. Grazie per portare avanti un genere musicale che rimane come sempre un prodotto di nicchia , ma da diffondere massicciamente. Lucio.

  • Ferdinando Scarfa  says:

    Leggo con soddisfazione che i tuoi progetti producono i risultati che indubbiamente meritano. Rincorrerò sempre volentieri i tuoi concerti, soddisfacendo l’indiscusso piacere di ascoltarti, ma anche quello di fare quattro chiacchiere con un musicista che è anche una persona che si fa stimare…E chi ti conosce non potrà che confermare. A presto Ferdinando Scarfa – Stresa

  • Bruno Pollacci  says:

    Mio Caro Pietro, ti confermo, come promesso, la ricezione del tuo nuovo CD, che ho ascoltato con curiosità, attenzione e, devo confessare, con vero piacere. Le sonorità mi appaiono “evolute”, ricche di “nuovi colori” e nuove aperture. Le atmosfere si sono aperte, offrendo affascinanti opportunità di “volo” e azzarderei affermare che sembra la musica di un uomo che ha intrapreso (o approfondito…) un proprio importante cammino interiore. Sappiamo bene che l’operato artistico di un artista cresce e si evolve, “a specchio” di un’anima che cresce e la tua musica mi offre questo messaggio. Ti ho sempre stimato (fin da quel concerto al Dr. Jazz di Pisa) e mi sorprendo nel dirti che ho avvertito un bel salto di maturità creativa. Non sei certo un musicista che si “adagia sugli allori” e sui risultati acquisiti, vivendo di espedienti del mestiere, ma al contrario sei capace, attraverso lo studio e le doti intuitive e creative, che ti sono proprie, di rimetterti in discussione e offrire sempre nuovi progetti, con nuovi orizzonti ed in continua evoluzione. Non chiudi mai un ciclo, si riesce a avvertire sempre viva una linfa sinuosa capace d’inoltrarsi in nuovi ed affascinanti “luoghi” musicali tutti da esplorare e da vivere con morbidezza d’approccio e gentilezza d’animo, in un contesto di amore e rispetto per tutto ciò che è Musica (…appunto…con la M maiuscola). Grazie per la disponibilità. Sarà un piacere inserire la tua nuova musica nella mia trasmissione “AnimaJazz” e ti terrò aggiornato. Un grande e solidale abbraccio. Bruno Pollacci – “AnimaJazz” – Pisa

  • Hornimans adfs  says:

    Hi thanks for this page….I recommend to my friends and another persons :D:D:D:D:D:D:D:D…It’s very good and I like…It’s interesting, really…Good bye

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>